Il nuovo tetto del nostro magazzino di Via Milano

Un nuovo investimento per il Gruppo Scada

09/08/2022

Il Gruppo Scada comunica che i lavori legati al rifacimento del tetto della sede di via Milano, 79 a Crema sono ufficialmente conclusi.

Un investimento di lungo periodo per garantire ai nostri clienti – privati ed aziende – la possibilità di stivare i propri arredi o le proprie merci in sicurezza, al riparo da qualsiasi evento atmosferico avverso e da bruschi sbalzi di temperatura.

Ecco alcune fotografie del tetto nuovo:

Tetto nuovo: copertura a prova di trombe d’aria e grandine

Lo speciale ancoraggio dei pannelli permette una totale resistenza ad eventi atmosferici di grossa portata

Lucernari con doppio rinforzo

Come trasformare una situazione di crisi in opportunità: il nuovo tetto del nostro magazzino

Da un tetto fortemente colpito da un’improvvisa grandinata ad una copertura di ultima generazione in meno di un mese.

03/08/2022

Era il 28 maggio quando ci siamo trovati ad affrontare una forte quanto inaspettata grandinata, la quale ha portato con sé ingenti danni alla nostra azienda.

Il danno principale lo hanno subito il tetto del nostro magazzino e la guaina con i pannelli fotovoltaici entrambi siti nella zona dei nostri uffici.

Dopo un primo momento di sconforto, siamo passati subito – come consuetudine per il Gruppo Scada – all’azione: abbiamo studiato con professionisti del settore un nuovo sistema di copertura del tetto ed una nuova guaina, i quali ci potessero permettere di garantire, ancora una volta di più, la sicurezza della merce conto terzi stivata all’interno della nostra struttura insieme agli arredi dei nostri clienti derivanti dal nostro servizio di trasloco.

I lavori sono iniziati nella prima settimana di luglio con la prospettiva di finire il tutto nella prima decade di agosto. I tempi sono stati ampiamente rispettati e la nostra sede è ritornata a splendere come prima. In meno di un mese, siamo riusciti non solo a rimediare alla situazione occorsa, ma anche a migliorare sensibilmente ciò che di buono era già presente, prima della fatidica grandinata.

Come è possibile notare dalle fotografie, la nuova copertura del tetto, oltre ad essere super resistente, è stata studiata per affrontare gli eventi atmosferici più aggressivi come trombe d’aria ed intense grandinate: grazie all’innovativo sistema di ancoraggio dei pannelli unito alla presenza di lucernari con doppio spessore antigrandine, siamo in grado di offrire lo stoccaggio di merce conto terzi in un’ambiente sicuro, con un perfetto bilanciamento delle temperature, il quale ci permette di accogliere diverse tipologie di prodotti nel nostro deposito.

Prima e Dopo: il confronto durante i lavori in corso tra la vecchia e la nuova copertura

Infine, nella zona uffici, si sta ultimando il posizionamento di una nuova guaina, alla quale seguirà la posa dei nuovi pannelli fotovoltaici, i quali ci permettono di essere un’azienda sostenibile dal punto di vista energetico, non solo a parole, ma anche e soprattutto con i fatti.

Gruppo Scada: sede commerciale

Sopra: il tetto del magazzino subito dopo la grandinata. Sotto: la guaina degli uffici in fase di rifacimento

Coronavirus: misure intraprese dal Gruppo Scada

Aprile 2020.

Con la presente vogliamo rassicurarvi sulle misure messe in atto dalla Scada Logistica srl per contrastare la diffusione del virus.

Abbiamo adottato tutte le misure di prevenzione e organizzative per permettere a tutti i nostri Collaboratori di lavorare nel rispetto delle regole per la sicurezza della nostra Azienda e degli Altri.

Vogliamo inoltre rassicurarvi sulla continuità delle nostre attività e per non aver nessun tipo di rischio potete effettuare richieste scrivendo ai seguenti indirizzi mail: [email protected] e [email protected] oppure potete contattare direttamente i numeri +39 0373 80 714 e +39 338 43 45 371.

I nostri Collaboratori svolgono le attività in stato di sicurezza e sono aggiornati su tutte le misure da adottare per prevenire il contagio.

Scappini Daniele

L’impegno di Scada per non fermare le attività necessarie

Marzo 2020.

Una grande Azienda come Scada che in questo momento di emergenza appare più significativa che mai. E gli attori protagonisti a renderlo realtà, sono proprio i nostri Dipendenti.

Nonostante i grandi timori e la consapevolezza dei pericoli a cui sono esposti ogni giorno, i nostri lavoratori sono fieri di uscire in strada e di offrire il loro contributo in questo momento critico.

Scappini Daniele amministratore di questa Società è in prima linea per garantire la continuità dei servizi ai nostri Clienti e far girare tutti gli ingranaggi possibili.

Ci siamo mossi con grande orgoglio nonostante viviamo la paura per noi stessi e le nostre famiglie, però il ruolo cruciale dei nostri servizi ci motiva a superare la paura.

Per la tutela dei nostri lavoratori abbiamo fornito tutti i dispositivi necessari per garantire lo svolgimento del lavoro nelle migliori condizioni possibili. Sempre presenti guanti, gel igienizzante e mascherine. Strumenti fondamentali, questi, specialmente se si tiene conto che i Dipendenti sono ogni giorno costretti a movimentare merci, e entrare in contatto con i destinatari/Clienti.

Scada si occupa del trasloco degli arredi, oggetti personali, distribuzione e montaggio arredi in diverse Regioni del nord Italia per marchi notevole importanza. Nonostante la paura si continua a lavorare.

Tantissime le Aziende e le attività che a causa dell’emergenza hanno dovuto abbassare la serranda, ragione per cui cerchiamo di mantenere attivo il nostra servizio anche per la tutela dei nostri Clienti.

Insomma, le difficoltà sono molte e ogni giorno lo scenario è diverso, ma il nostro paese continua ad andare avanti anche grazie all’importante lavoro degli addetti alle logistiche e trasporti. Il momento è difficile e ci sta mettendo tutti alla prova, ma è in emergenze come queste in cui cadono tutte le maschere, e io posso dire di essere profondamente orgoglioso di tutti i nostri Dipendenti, che non si sono tirati indietro, ma anzi lavorano per il bene della nostra Azienda e del nostro Paese.

Daniele Scappini

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi